Può un’App risolvere il problema dei compiti a casa?

Colmare il gap di relazione studente – insegnante

Da 6 anni porto nella Cooperativa delle Scuola ImmaginaChe di S,Ilario d’Enza e Reggio Emilia  i progetti “Educare all’organizzazione” creati da Organizzare Italia. Sono percorsi che hanno visto il loro inizio nella 1° classe della scuola secondaria di primo grado e poi via via, portando evidenti benefici a studenti e insegnanti, sono stati “spalmati” su un numero sempre crescente di classi. Ad oggi si inizia dalla 4° Primaria per concludere un percorso molto articolato in 2° liceo della scuola Superiore di secondo grado.

La lungimiranza dei Dirigenti della cooperativa che gestisce queste scuole, è stata vincente ed ha certamente entusiasmato i docenti che in essa lavorano, tanto che nel corso dell’anno 2022 è stata proposta e realizzata la formazione anche per loro.

Tra questi, particolarmente, hanno colto il valore degli strumenti organizzativi, gli insegnanti più giovani, che sono caratterizzati da maggior entusiasmo e desiderio di innovazione. Si sono così attivati per creare una App, vincendo un bando, coinvolgendo un programmatore di software e mettendoci tutta la passione per la cura degli studenti e delle loro famiglie.

Questa esperienza dice molto sulla necessaria introduzione nelle scuole di ogni ordine e grado, di tutte le competenze collaterali, tra cui appunto le capacità organizzative. Dimostra inoltre che creano sinergie positive tra alunni e insegnanti e sono elementi facilitatori della complessa vita scolastica.

Questo per noi è un altro significativo frutto che il Team Educational di Organizzare Italia, ha raccolto in questi anni, capace di fornirci una grande conferma della giustezza del lavoro fatto e di ispirazione dei progetti futuri.

L’App Gap Filler è attualmente in corso di sperimentazione, ma si tratta di un progetto bello e creativo, che nelle prossime righe sarà spiegato dagli stessi ideatori. Buona lettura!

Gap Filler, un app che colma il gap.

Le scuole ImmaginaChe, da anni, sperimentano con bambini e ragazzi dalle elementari alle superiori, i metodi di organizzazione e di studio promossi da Organizzare Italia, in particolare in collaborazione con Emanuela Tirabassi, amica di lunga data delle scuole.

Grazie ad un contributo di Fondazione Tim (bando “Amici di Scuola”) alcuni insegnanti hanno ideato il progetto “Studeo”. Il nome del progetto deriva dal termine latino, che significa sì “studiare”, ma anche “dedicarsi a”.

Con questo progetto è stata ideata una modalità per supportare gli studenti nel lavoro a casa, mettendo in pratica alune metodologie imparate nel corso degli anni. Inoltre si è pensato di investire su un coordinamento migliore degli insegnanti nell’assegnare i compiti. Il tutto ha preso forma in un applicativo, in fase di implementazione, dal nome GapFiller, con la finalità di:

– Colmare il gap di relazione studente-insegnante – le scuole investono molto in un proficuo e collaborativo rapporto tra gli studenti e gli insegnanti. I piccoli gap e misunderstanding che ancora resistono, legati ai compiti a casa, possono essere diminuti grazie a questo applicativo.

– Aiutare nello sviluppo del metodo di studio, nell’autonomia e nell’organizzazione personale dei ragazzi.

– Permettere agli insegnanti di distribuire in modo equilibrato il carico di lavoro.

– Monitorare i progressi e i miglioramenti degli studenti.

– In conclusione: prendersi cura.

Il funzionamento dell’applicativo è basato su un algoritmo, chiamato “algoritmo dello zaino”, di pianificazione. Lo zaino rimane il “luogo di scambio” tra l’utente-insegnante e l’utente-studente.

Lo zaino virtuale presente sull’applicativo avrà una capienza data (dal coordinatore di classe).

– Gli insegnanti si occuperanno di “riempire” lo zaino di “sfide”. Ogni insegnante che vuole assegnare un compito a casa crea una sfida, assegnandole una taglia (S, M, L, XL). Una volta riempito totalmente lo zaino non sarà più possibile inserire ulteriori sfide.

– Gli studenti “svuoteranno” lo zaino organizzando e portando a termine le sfide. Dovranno quindi “accettare le sfide” e pianificarle (ai ragazzi delle medie, per aiutarli, verrà proposta una pianificazione elaborata dall’algoritmo, che tiene già in considerazione tutte le date di consegna). All’interno del planning sarà possibile inserire anche i propri impegni personali.

Per arrivare alla definizione delle specifiche tecniche dell’applicativo, sono stati somministrati questionari specifici a studenti e insegnanti, che hanno evidenziato i punti sui quali intervenire.

L’applicativo è tutt’ora in fase di implementazione, dopo la progettazione tecnica. Una volta terminato sarà disponibile in modalità Open Source.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open 7 days INFO
Our Young Pre classroom is for ages. This age group is working
BELL SCHEDULE
Professional organizer per l'educazione e la scuola
2024-01-27T11:04:49+00:00
Feedback fine percorso Simone G. 17 anni Professional organizer per l'educazione e la scuola 2024-01-27T11:04:49+00:00 https://www.kidspo.it/testimonials/feedback-fine-percorso-simone-g-17-anni/
Sono contenta perché finalmente riesco ad occupare meglio il mio tempo e rendo molto di più nello studio. Non mi...
Professional organizer per l'educazione e la scuola
2023-03-26T17:45:46+00:00
Sono contenta perché finalmente riesco ad occupare meglio il mio tempo e rendo molto di più nello studio. Non mi sento più stressata, ma sono tranquilla che riuscirò a fare tutto. Laura F. 17 anni Professional organizer per l'educazione e la scuola 2023-03-26T17:45:46+00:00 Sono contenta 
I Progetti di abilità organizzative che hanno fatto i tuoi figli a scuola, ti servono come strumento per aiutare un...
Professional organizer per l'educazione e la scuola
2023-03-26T17:47:17+00:00
I Progetti di abilità organizzative che hanno fatto i tuoi figli a scuola, ti servono come strumento per aiutare un alunno in difficoltà nel gestire i compiti a casa. Bellissimo! Grazie Emanuela! Emilia O. Insegnante di Scuola Primaria e genitore Professional organizer per l'educazione e 
Che bella scoperta Emanuela, averti conosciuto! Vedo ora mia figlia serena e decisa a prendere in mano i suoi impegni,...
Professional organizer per l'educazione e la scuola
2023-03-26T17:49:54+00:00
Che bella scoperta Emanuela, averti conosciuto! Vedo ora mia figlia serena e decisa a prendere in mano i suoi impegni, svolgerli in tempi ragionevoli e godersi il tempo libero per lo sport e le amiche. Lucia D. mamma di Agata 15 anni Professional organizer per 
Può un’App risolvere il problema dei compiti a casa? Nasce qualcosa di nuovo dalla mia presenza in classe!
Professional organizer per l'educazione e la scuola
2023-03-26T17:51:28+00:00
Può un’App risolvere il problema dei compiti a casa? Nasce qualcosa di nuovo dalla mia presenza in classe! Professional organizer per l'educazione e la scuola 2023-03-26T17:51:28+00:00 Può un’App risolvere il problema dei compiti a casa? Nasce qualcosa di nuovo dalla mia presenza in classe! https://www.kidspo.it/testimonials/1255/
0
Professional organizer per l'educazione e la scuola